martedì 31 maggio 2016

Tutti al bosco!

Una volta alla settimana, bello o brutto che sia, lasciamo tutto per andare nel bosco. 
Once a week, whatever the weather, we drop everything to spend the day in the woods.











Poi torniamo a casa e riflettiamo sul quello che abbiamo vissuto...
Then we return home e reflect upon everything we have seen and experienced...



Dove siete andati voi questa settimana?
Where have you been this week?

Anche quando tutto il resto della vita va storto, quando ogni minuto è consumato da preoccupazioni e ansie, posso contare su questi momenti di tranquilità con le bimbe. 

Even when all the rest of life goes wrong, when every minute is consumed with worries and anxieties, I can count on these moments of peace with my girls.

lunedì 9 maggio 2016

Tutti al bosco!

Una volta alla settimana, bello o brutto che sia, lasciamo tutto per andare nel bosco. 

















Questa volta sono stata molto malata, e abbiamo saltato il solito riflessione a casa!

Dove siete andati voi questa settimana?


venerdì 6 maggio 2016

Bello, felice, divertente, vero [Pretty, Happy, Funny, Real]

Insieme con le signore di Like Mother Like Daughter:
Together with the ladies of Like Mother Like Daughter:



















Bello: Quattro torte americane di mela. Tre teglie di brownies. In un pomeriggio: le preparazione per una festa internazionale al oratorio del paese.

Pretty: Four apple pies. Three pans of brownies. In one afternoon: the preparations for an International party at our church community center.

Felice: Tre piccole pronte da "aiutare," ma specialmente Bean, che è quasi sempre pronta di lavorare in cucina.

Happy: Three little ones ready to "help," but most especially Bean, who is almost always ready to help in the kitchen.



Divertente: Come le ciottole vengono pulite bene!

Funny: How clean little fingers leave the bowls!



Vero: Ho imparato che non sono il tipo che riesce passare un giornata in una frenesia di lavoro preparando per una festa e anche rimanere rilassata e di buon umore. Proprio NO.

True: I have learned that I am not the kind of person who can spend the day in a frenzy of work preparing for an event and also remain calm and cheerful. Absolutely NOT.

Buona settimana!
Have a good week!

domenica 1 maggio 2016

La matematica a casa nostra



Nella mia vita precedente sono stata Montessoriana. Anche se essere mamma mi ha bachettata via quasi tutti i miei convinzioni che sia l'unico metodo per tutte le persone, in tutte le situazione, facevo fatica di imaginare che la nostra matematica in casa non sarebbe somigliato in qualche modo al metodo così ben conosciuto ed apprezzato da me come insegnante.



Sono testarda se nient'altro.



Ma anche la mia figlia, per fortuna.



Dopo qualche sofferenza, ho cambiato tutto :)



Vorrei che la matematica a casa nostra non è solo equazioni, repetizione, formulae. Non solo, perché credo che questi sono parte importante della disciplina matematica, e non ho l'intenzione di appoggiarmi solo sulla matematica della vita quotidiana. Vorrei la certezza che mi da un curricolo, ma modificata per essere alla misura di Moo.

Dopo tanti pensieri e leggere (sul forum di Ambleside Online e il blog di una mamma canadese), la matematica a casa nostra, in questo momento, è così:

  • 4 volte alla settimana, 20 minuti di lezioni seguendo il Mathematics Enhancement Programme (MEP), un curricolo lungo e largo (estende dal'ultimo anno di scuola materna alla fine della superiore). Usa tanto la matematica mentale, la logica, i puzzle. E' anche gratuito. Ma in inglese. 
  • 1-2 volte alla settimane, giochi di carte. Sono momenti non programmati, ma più o meno spontanei, anche se tengo presente se l'abbiamo fato o no. La nonna è sicura di coprire una della volte :)
  • 1 volta alla settimana facciamo una figura nuova di origami. Stiamo facendo le figure davvero semplice che ho trovato sul internet. Non ho mai trovato un libro con figure così semplice. Stampo l'istruzione e li tengo tutti insieme e a disposizione delle bimbe.
  • 1 volta alla settimana leggiamo da un libro della matematica. Abbiamo già letto E' matematico! di Anna Cerasoli, e adesso stiamo leggendo Tutti in cerchio. Il secondo ci piace tanto, e anche il primo non era male. Nel futuro questo potrebbe essere anche una biografia, o qualcosa altro... ma deve presentare la matematica e scienze fisiche in un modo diverso del solito
A volte tutto va liscio liscio. . . a volte no. Come la vita, no?